Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio

La dieta per il sole

Sono due gli obiettivi principali di questa dieta: riacquistare il peso giusto e preparare la pelle ad affrontare la ormai prossima esposizione solare. Scoprite qui come riuscirci!
 
In questo mese diventa talmente facile dimagrire che quasi è un peccato non approfittarne. Inoltre, adottare un regime alimentare più sano e ispirato alla dieta mediterranea risulta anche il modo migliore e più naturale per proteggere l’organismo e la pelle dagli stress estivi. In un certo senso, per tornare in forma si potrebbe seguire una regola sola: mangiare prevalentemente ciò che la bella stagione incomincia a offrirci, mettendo in tavola gli ingredienti tipici dei menu estivi. Ossia tanta verdura e frutta, latticini magri come ricotta e yogurt, legumi, pesce, olio extravergine di oliva…
 
LE RICETTE
 
Lunedì
Pranzo

Miglio saltato all’orientale

Mettete a lessare 60 g di miglio in brodo vegetale. Nel frattempo, riducete in bastoncini sottili un misto di carote, sedano e cipollotti (con un po’ del verde) e saltateli, possibilmente in un wok, con poco olio e una spruzzata di salsa di soia per pochi minuti. Quindi unite il miglio cotto, fate insaporire e completate con una spolverata di coriandolo fresco. 
 
Martedì
Pranzo
 
Riso nero con salsa rossa mediterranea
Mettete a lessare 60 g di riso Venere, 10 minuti prima di scolarlo unite 100 g di tofu e poco succo di limone. Nel frattempo tritate finemente 2 pomodori ramati, dissalate un cucchiaino di capperi e tritate un po’ di prezzemolo (o menta) insieme a mezzo spicchio d’aglio e a una presa di peperoncino in polvere (se piacciono). Mescolate tutti questi ingredienti con poco olio e succo di limone in una ciotola e lasciate insaporire. Tuffatevi il riso ben scolato con il tofu tagliato a cubetti e mescolate con cura.
 
Mercoledì
Pranzo


Insalata ricca di patate novelle e ceci
Lessate 250 g circa di patatine novelle con la buccia. Nel frattempo riunite in una ciotola 100 g di ceci cotti, mezzo cetriolo in bastoncini, una manciata di pomodorini in spicchi, qualche rondella sottile di cipollotto se piace, 2 olive sminuzzate, poco olio, una spolverata di sale, paprica o peperoncino. Una volta cotte, tagliate a pezzi e unite le patate all’insalata. Completate con una spolverata di prezzemolo o coriandolo tritato.
 
Giovedì
Pranzo
 
Insalata fredda di farro tex-mex
Va preparato con un po’ d’anticipo. Preparate la salsa: scottate 2-3 pomodori da sugo, pelateli e riduceteli in tocchetti, in una ciotola mescolateli a un peperoncino verde piccante a rondelle, qualche rondella di cipolla sottile, olio, succo di limone, sale, coriandolo o prezzemolo tritato. Lasciate insaporire per un’ora in frigo. Lessate 60 g di farro e conditelo con la salsa fredda.
 
Venerdì
Cena
 
Tofu con ortaggi al cartoccio
Stendete un foglio di carta da forno e disponetevi al centro 100 g di tofu a fettine, ricopriteli con striscioline di peperoni, cipollotti e zucchine. Condite con poco olio, origano e capperi tritati. Chiudete e infornate in forno caldo per circa 20 minuti.
 
Sabato
Pranzo
 
Orzotto giallo ai peperoni
Affettate un peperone giallo e una cipolla rossa piccola, poi stufateli con poco olio e brodo vegetale. Alla fine frullateli insieme a basilico fresco sminuzzato ricavando una crema. Lessate nel frattempo 60 g di orzo. Una volta cotto amalgamatelo alla crema gialla completando con 30 g di pecorino o parmigiano in scaglie.
 
Domenica
Pranzo

Tabulè ai ceci
Mettete a lessare 60 g di bulgur. Mentre cuoce mescolate in una ciotola 100 g di ceci cotti con 2 pomodori e mezzo cetriolo a tocchetti, poco aglio tritato se piace, prezzemolo e menta tritati, olio e succo di limone. Unitevi il bulgur cotto e controllate il sale. Lasciatelo insaporire.
 
Cena

Crema di zucchine alla menta
Stufate in poco olio con brodo vegetale un po’ di cipolla, 2 zucchine e una patata (circa 100 g) a tocchetti. Alla fine frullate il tutto, quindi insaporite con menta tritata e un C. di parmigiano o pecorino.
 
 
Questo menu ipocalorico apporta circa 1300 calorie al giorno.
A seconda del proprio dispendio energetico, dovrebbe consentire una perdita di peso settimanale dai 250 ai 500 g.
QUANTO OLIO OGNI GIORNO?
Calcolate 3 cucchiaini d’olio extravergine di oliva per cucinare il pranzo e altrettanti per la cena. In totale, l’olio al giorno deve equivalere a circa 30 g pari a 6 cucchiaini o a 3 cucchiai.
COLORI PER SPUNTINO
Approfittate degli spuntini di metà mattina e pomeriggio per prendere delle piccole “ricariche” di energia e allo stesso tempo idratarvi e fare scorta di preziosi antiossidanti protettivi. Sempre seguendo il criterio di
alternare i diversi colori, preparatevi ciotoline di ortaggi alternandoli a spremute, centrifugati o succhi di frutta e verdura a piacere. Dalle arancioni albicocche o carote, ai rossi pomodorini o peperoni ai viola frutti di bosco. Inoltre, al mattino preparatevi un thermos di tè verde freddo spruzzato con succo di limone e sorseggiatelo durante il giorno.
Se ne sentite il bisogno, o se fate attività fisica, rinforzate gli spuntini con uno yogurt, 2-3 cracker o gallette integrali.
 
 
CONSIGLI SALVAPESO DEL MESE
 
Ascoltate il corpo
Se non ci si mette di mezzo la fame nervosa, quando fa caldo
l’organismo chiede naturalmente alimenti leggeri e più facili da digerire, poveri di grassi e ricchi di acqua. In altri termini: cibi ipocalorici che fanno dimagrire naturalmente e senza fatica.
 
Frutta per dessert
Albicocche, nespole, ciliegie… oltre che al naturale utilizzate la golosa frutta estiva sotto forma di frullati o centrifugati per preparare sorbetti, granite o ghiaccioli. Golosità light con zero grassi.
 
Orari regolari
Non fate l’errore di saltare i pasti per dimagrire più velocemente. In questo modo vi indebolite inutilmente e rischiate di rallentare il metabolismo. Molto meglio, invece, consumare dei piccoli pasti alle solite ore, magari facendo seguire quelli principali da una salutare passeggiata.
 
Dieta di Barbara Asprea

Giorno uno

Colazione
Frullato con: 100 ml latte di soia alla vaniglia, 2-3 albicocche, 30 g fiocchi di avena
Pranzo
Miglio saltato all’orientale, 1 uovo sodo, Insalatina verde a piacere
Cena
Minestra tiepida di pasta 40 g, fagioli al basilico 100 g Fagiolini lessi con salsa di pomodoro

Giorno due

Colazione
150 g Yogurt magro con manciata di ciliegie 30 g pane integrale tostato con miele o sciroppo d’acero
Pranzo
Riso nero con salsa rossa mediterranea, Insalata di cetrioli e ravanelli
Cena
Crema tiepida di ortaggi senza patate e legumi
Filetti di acciughe saltati con aglio, limone e prezzemolo 120 g
Insalata di pomodorini e sedano a piacere
Pane integrale o di grano duro 40 g

Giorno tre

Colazione
Latte di soia alla vaniglia 100 ml
3 gallette di riso con 1-2 cucchiaini di composta di frutti di bosco
Pranzo
Insalata ricca di patate novelle e ceci
Cena
Crema di carote stufate con timo
Tofu alla piastra 100 g con zucchine e peperoni alla piastra
Pane integrale o di grano duro 40 g

Giorno quattro

Colazione
Una tazza di tè verde con succo di mezzo limone
Pane integrale tostato 50 g con miele o sciroppo d’acero 2 cucchiaini
Pranzo
Insalata fredda di farro tex-mex, Ricotta 100 g, Insalata verde con cetrioli e ravanelli
Cena
Seitan saltato con zenzero 100 g e carote a filetti, Pane integrale o di grano duro 40 g

Giorno cinque

Colazione
Yogurt magro 150 g con albicocche a tocchetti 3 frutti
Pane integrale tostato 30 g con miele o sciroppo d’acero 1-2 cucchiaini
Pranzo
Insalata con ricotta al forno a dadini 80 g pomodori e rucola, Pane integrale o di grano duro 60 g
Cena
Crema tiepida di ortaggi senza patate e legumi
Tofu con ortaggi al cartoccio
Patate al vapore al prezzemolo 250 g

Giorno sei

Colazione
1 tazza di tè verde, 1 uovo alla coque con pane integrale tostato 30 g, 1 spremuta di agrumi
Pranzo
Orzotto giallo ai peperoni, Un’insalata mista a piacere
Cena
Misto di ortaggi estivi in pinzimonio
Filetti di orata saltati con vino bianco 130 g
Zucchine alla piastra con prezzemolo a piacere
Pane integrale o di grano duro 40 g

Giorno sette

Colazione
1 tazza di tè verde con succo di mezzo limone, 1 fettina di crostata con frutta fresca 100 g
Pranzo
Tabulè ai ceci, Una julienne di carote
Cena
Crema di zucchine alla menta
Ricotta condita con spezie 50 g, Spinaci al vapore a piacere
Pane integrale o di grano duro 20 g

I Libri
Guarire le malattie cardiovascolari
Rating: Rating Staar 1Rating Staar 2Rating Staar 3Rating Staar 4Rating Staar 5 68 voti
Matt Traverso, Robert Young
La malattia cardiaca è la prima causa di morte a livello mondiale indistintamente tra uomini e donne, tuttavia non induce paura come il cancro
I Libri
Cucina Naturale di gennaio: Cominciamo bene!
Avete mangiato troppo a Natale? La nostra risposta di “pronto soccorso” è nella dieta settimanale di stagione, a base di piatti unici completi e sazianti, una costante della nostra rivista
  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
  • Cucina Naturale n.10 10/2016
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave:
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright © 2006-2017 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind