Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio
Antipasti Primi Secondi Contorni Dessert Torte salate Salse Conserve Pane

Involtini di cernia con chicchi di grano saraceno in salsa rossa

Foto di Laila Pozzo
Portata: secondo
Porzioni4 persone
Minuti di Preparazione25 minuti di preparazione
Minuti di Cottura40 minuti di cottura
DifficoltàFacile
Kilocalorie230 Kilocalorie
Senza latticini
Senza glutine
Impatto glicemico
pulsante_aggiungi
pulsante_aggiungi
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
- 75 g di grano saraceno
- 250 g di cernia
- 200 g di pomodorini
- 16 foglie di lattuga
- 2 carote
- 2 spicchi di aglio
- 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
- olio
- sale
- maggiorana secca
PREPARAZIONE
1 Tagliate le carote a cubetti, lessatele per 10 minuti in mezzo litro d’acqua poco salata e scolatele con una schiumarola in una ciotola. Nell’acqua bollente delle carote scottate per pochi secondi le foglie di lattuga, tuffatele in acqua ghiacciata e poi stendetele ad asciugare su un canovaccio. Conservate il brodo.
2 Tostate in una piccola casseruola il grano saraceno per 2-3 minuti a fuoco basso, bagnatelo con 200 ml scarsi del brodo di carote, portate a bollore e cuocete per 15 minuti a fuoco basso coprendo parzialmente con un coperchio. Levate dal fuoco e lasciate riposare il grano a pentola coperta per 10 minuti.
3 Rosolate per 1-2 minuti in una padella dal fondo spesso l'aglio tritato e lo zenzero con poco olio, aggiungete i filetti di cernia tagliati a dadini, salate e fateli saltare a calore vivace per 5 minuti. Levate il pesce dalla padella, rinforzate il fondo di cottura con altri 2 cucchiai d’olio, unite i pomodorini affettati, salateli e lasciateli insaporire per 5 minuti.
4 Trasferite i pomodori in un colino e schiacciateli il più possibile in modo da ricavare tutto il succo, poi insaporitelo con un pizzico di maggiorana.
5 Mescolate il grano saraceno con i dadini di cernia, le carote e il prezzemolo;disponete questa farcia nel centro delle foglie di lattuga, avvolgetele a forma di involtino (eliminando la costa centrale se troppo dura). Adagiate gli involtini nei piatti, copriteli o affiancateli con la salsa di pomodori e servite. Se preferite consumarli caldi potete scottarli a vapore per pochi minuti prima di portarli in tavola.
Ricetta di Giuseppe Capano

COSA BERE INSIEME

Scegliete un Pinot Grigio delle Venezie: olfatto fruttato, gusto sapido e beverino, non teme l’invadente impronta della lattuga e del pomodoro.

Commenti

Per aggiungere un commento è necessario essere utenti registrati!

Se ancora non sei registrato clicca qui
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave
Portata
Tempo di preparazione
Difficoltà
Impatto glicemico
Calorie (max)
Alimentazione
Senza latte e derivati
Senza glutine
Vegana
Vegetariana
Intolleranze e allergie (inserisci gli ingredienti da escludere separati da una virgola)
Ingredienti specifici: dimmi cos'hai nel frigo (inserisci gli ingredienti da includere separati da una virgola)
  • Cucina Naturale n.2 2/2017
  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright İ 2006-2017 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind