Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio
Antipasti Primi Secondi Contorni Dessert Torte salate Salse Conserve Pane

Bavette al cavolo nero con salsa di cavolfiore

Foto di Laila Pozzo
Portata: primo
Porzioni4 persone
Minuti di Preparazione25 minuti di preparazione
Minuti di Cottura35 minuti di cottura
DifficoltàFacile
Kilocalorie540 Kilocalorie
Impatto glicemico
Ricetta vegetariana
pulsante_aggiungi
pulsante_aggiungi
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
- 500 g di cavolo nero
- 500 g di cavolfiore
- 130 g di taleggio
- 2 spicchi di aglio
- 1 cucchiaino di rosmarino tritato
- 1 bustina di zafferano
- latte
- olio
- sale
- paprica
PREPARAZIONE
1 Tritate l'aglio e mettetelo a rosolare insieme al rosmarino in una padella con 4 cucchiai d'olio per 2-3 minuti a calore medio. Aggiungete il cavolo nero mondato e affettato sottilmente, salate, coprite e cuocete a calore medio-basso per 25 minuti, versando poca acqua se serve.
2 Dividete il cavolfiore in cimette piccole e lessatelo in abbondante acqua salata. Dopo 5 minuti recuperate 12 cimette e disponetele in un piatto, oliatele leggermente e aromatizzatene solo i fiori con un pizzico di paprica; conservatele poi al caldo. Calcolate altri 10 minuti di bollitura per il cavolfiore rimasto in pentola: deve diventare molto tenero.
3 Scolatelo con una schiumarola conservando l'acqua di cottura al caldo; frullatelo ancora bollente insieme al taleggio ridotto in dadini, allo zafferano, al latte e a un pizzico di sale ricavando una crema omogenea.
4 Lessate la pasta nell'acqua di cottura dei cavolfiori, scolatela molto al dente e tuffatela nella padella con la verdura insieme a poca acqua di cottura, facendola saltare per un minuto a calore vivace
5 Distribuite le bavette nei piatti, conditele con la salsa di cavolfiore, decorate con le cimette alla paprica e servite subito.
Ricetta di Giuseppe Capano

COSA BERE INSIEME

Il piatto necessita d’un vino che sappia esprimere sapori e profumi con la stessa forza espressiva: usate una Ribolla Gialla del Collio, dalla tipica sapidità.

Commenti

Per aggiungere un commento è necessario essere utenti registrati!

Se ancora non sei registrato clicca qui
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave
Portata
Tempo di preparazione
Difficoltà
Impatto glicemico
Calorie (max)
Alimentazione
Senza latte e derivati
Senza glutine
Vegana
Vegetariana
Intolleranze e allergie (inserisci gli ingredienti da escludere separati da una virgola)
Ingredienti specifici: dimmi cos'hai nel frigo (inserisci gli ingredienti da includere separati da una virgola)
  • Cucina Naturale n.2 2/2017
  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright İ 2006-2017 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind