Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio
Antipasti Primi Secondi Contorni Dessert Torte salate Salse Conserve Pane

Sgombri marinati con filetti di melanzane ai caperi

Portata: secondo
Porzioni4 persone
Minuti di Preparazione30 minuti di preparazione
Minuti di Cottura40 minuti di cottura
DifficoltàFacile
Kilocalorie440 Kilocalorie
Senza latticini
Senza glutine
Impatto glicemico
pulsante_aggiungi
pulsante_aggiungi
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
- 1 cucchiaio di pangrattato
- 2 spicchi di aglio
- 1 cucchiaio di origano
- ½ bicchiere di aceto di vino rosso
- sale
- pepe
Per le melanzane
- 15 g di capperi
- 1 cucchiaio di origano
- olio
- sale
- pepe
PREPARAZIONE
1 Preparate la marinata per il pesce. Tagliate l’aglio a fettine sottili e mettetelo in una terrina grande insieme all’aceto,all’origano, a una presa di sale e di pepe macinato al momento. Aggiungete i pesci precedentemente eviscerati e mescolateli con le mani aggiungendo, eventualmente, il pangrattato a pioggia. Lasciateli riposare per 30 minuti, muovendoli ogni tanto.
2 Avvolgete ogni melanzana in un foglio di alluminio e sistematela sulla griglia quando la brace sarà pronta. Per la loro cottura occorrerà circa mezz’ora: girate il cartoccio ogni 8 minuti circa.
3 Levate le melanzane cotte e disponete sulla griglia gli sgombri scolati dalla marinata e senza l’aglio. Grigliateli 7-8 minuti per parte (che diventano 4-5 se gli sgombri sono piccoli).
4 Dividete a metà per il lungo le melanzane e con l’aiuto di un cucchiaio ricavatene 4 filetti senza la buccia. Disponete le melanzane in un piatto, conditele con i capperi già dissalati, i filetti di acciuga spezzettati, un pizzico di sale, di pepe, di origano e un po’ d’olio.
5 Servite i pesci interi oppure pensate voi a spinarli. In ogni caso contornateli coi filetti di melanzana.
Ricetta di Grazia Balducci

COSA BERE INSIEME

Per regger l’urto dei saporiti ingredienti,compresa la marinatura, occorre un bianco di notevole forza, anche alcolica: Collio Bianco, friulano di buon corpo e intensi profumi.

Commenti

Per aggiungere un commento è necessario essere utenti registrati!

Se ancora non sei registrato clicca qui
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave
Portata
Tempo di preparazione
Difficoltà
Impatto glicemico
Calorie (max)
Alimentazione
Senza latte e derivati
Senza glutine
Vegana
Vegetariana
Intolleranze e allergie (inserisci gli ingredienti da escludere separati da una virgola)
Ingredienti specifici: dimmi cos'hai nel frigo (inserisci gli ingredienti da includere separati da una virgola)
  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
  • Cucina Naturale n.10 10/2016
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright İ 2006-2017 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind