Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio
Cosmesi naturale Prodotti salutistici

Consigli post parto
Neomamme in forma

Rating: Rating Staar 1Rating Staar 2Rating Staar 3Rating Staar 4Rating Staar 5 86 voti (clicca per votare)

Il vostro corpo ha affrontato un’esperienza titanica. Ha ospitato, nutrito e poi portato alla luce il bambino e ora ha bisogno di tempo e tante attenzioni per recuperare le forze e tornare in forma. Il ventre ancora rotondo, nonostante siano passate già diverse settimane dal parto, il giro vita quasi inesistente, il seno appesantito, la pelle opaca, i capillari fragili, le smagliature e tanti piccoli inestetismi, sono eventi normalissimi che non devono preoccupare o deprimere la neomamma. Nel giro di un anno, e per alcune di qualche mese, generalmente la situazione si ristabilisce e il corpo torna a riappropriarsi della sua forma originaria. Meglio però cercare di aiutarsi con qualche piccolo stratagemma. Basta davvero poco tempo nel corso della giornata, senza che questo tolga attenzione e cure al bambino. Per esempio, dei semplici esercizi di ginnastica che potreste fare in casa insieme al piccolo. Ma anche un’alimentazione sana, qualche trattamento di bellezza casalingo, e delle passeggiate salutari. I tempi di recupero si restringeranno notevolmente e la maternità si trasformerà nell’occasione per conquistare una bellezza e un equilibrio psicofisico ancora più profondi.

Rimettersi in moto

Fondamentalmente, fin dai primi giorni dopo il parto, è la tonificazione del pavimento pelvico, i muscoli che sostengono gli organi interni, rilassato e indebolito dalla gravidanza. Rafforzarlo è semplicissimo: basta eseguire, in qualsiasi momento della giornata, dei banali esercizi di contrazione e rilassamento del muscolo che utilizzate per interrompere il flusso di urina durante la minzione. Grazie a una ginnastica regolare, questi muscoli possono recuperare l’elasticità originaria nell’arco di otto settimane. L’efficienza del pavimento pelvico, che molte donne scoprono proprio durante la gravidanza, è importantissimo per evitare nel tempo problemi di incontinenza e per vivere una sessualità appagante. Anche il resto del corpo ha bisogno di rinvigorirsi e acquisire la forma perduta. Subito dopo il parto però i tessuti e le articolazioni sono molto vulnerabili perché risentono ancora dell’assetto ormonale della gravidanza. I movimenti quindi devono essere dolci e lenti e possibilmente accompagnati dalla respirazione addominale. Lo jogging, l’aerobica o un prolungato allenamento in palestra, sono altamente sconsigliati perché sollecitano eccessivamente gli organi interni e il pavimento pelvico. Inoltre, un’attività fisica intensa provoca la produzione di acido lattico che rende il latte sgradito al bambino. Via libera invece a camminate e biciclettate, attività che potete praticare anche con il piccolo e che, oltre a tonificare i muscoli, riattivano la circolazione, stimolano la produzione di vitamina D, grazie all’azione della luce solare, e migliorano l’umore.

Piccoli trucchi di bellezza

Piccole “coccole” quotidiane vi aiuteranno a scrollarvi di dosso stanchezza e malumori e ad accentuare il vostro fascino di neomamma.
•    Per contrastare la ritenzione di liquidi e attenuare quindi gonfiori e cellulite seguite un’alimentazione povera di sale e molto ricca di riso, frutta e verdura. Al mattino assumete un cucchiaio di semi di lino con due bicchieri d’acqua oppure un bicchiere d’acqua con un cucchiaino di miele e un cucchiaino di aceto di mele. Bevete in abbondanza infusi di foglie d’ortica, tarassaco, equiseto e betulla.
•    Per migliorare lo stato di salute generale della pelle praticate un massaggio su tutto il corpo con un guanto di luffa (spugna vegetale in vendita nei negozi di prodotti naturali) o una spazzola. Iniziate dalla pianta del piede destro e trattate con movimenti circolari tutto l’arto, quindi ripetete dall’altra parte. Passate ai glutei ai fianchi, quindi all’addome. Risalite dall’avambraccio all’ascella, insistendo sul gomito, prima a destra poi a sinistra. Concludete con le scapole, il collo e infine il seno evitando i capezzoli.
•    Per stimolare la microcircolazione e prevenire la comparsa di varici e capillari, fate al mattino un pediluvio caldo aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di rosmarino all’acqua, dopo 2 minuti immergete i piedi in acqua molto fredda, poi di nuovo in quella calda.
•    Per nutrire e rinforzare i capelli che, oltre alla gravidanza risentono molto del periodo di allattamento, dopo ogni lavaggio frizionate delicatamente le punte con qualche goccia di olio di germe di grano. Nutrite i capelli anche dall’interno: un cucchiaino al mattino di lievito di birra, minestre di miglio e opercoli di olio di germe di grano sono un vero toccasana.


  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
  • Cucina Naturale n.10 10/2016
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave:
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright İ 2006-2016 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind