Home Le ricette Prodotti di stagione Oggi cucino Diete Ricette per... Personaggi Glossario La rivista Video Eventi Nuove aperture I libri InformaBio Alimentazione&Salute Io viaggio bio

Io viaggio bio: Vienne
Vienna, la più bella città da vivere

Rating: Rating Staar 1Rating Staar 2Rating Staar 3Rating Staar 4Rating Staar 5 63 voti (clicca per votare)

Stefania Colombo

Vienna è bellissima in qualsiasi mese dell’anno, eppure sia chi ama i tour in grado di far rivivere gli antichi fasti imperiali che gli appassionati di mete “verdi” e di itinerari enogastronomici spesso visitano questa capitale proprio a gennaio. Innanzitutto perché per tutta la prima settimana del mese nelle vie della città si snodano ancora i suggestivi mercatini di prodotti artigianali e di specialità tipiche. E poi perché il tradizionale concerto di Capodanno sancisce l’inizio dell’anno regalando un’atmosfera suggestiva e chic. Ma Vienna non è una città “vecchia”. Anzi. Pur non rinnegando i fasti dei bei tempi che furono, Vienna è una citta smart tanto che anche nel 2015, per la sesta volta di seguito, è stata insignita del titolo di Città più vivibile al mondo. In questa valutazione vengono presi in considerazione e valutati elementi come il clima politico, sociale ed economico, l’assistenza sanitaria, le infrastrutture, l’approvvigionamento d’acqua ed energia, ma anche le offerte per il tempo libero e la presenza sul territorio di luoghi dove acquistare generi alimentari e di largo consumo, nonché l’estensione e lo stato di conservazione degli spazi verdi.

Andar per parchi e giardini

A Vienna esiste un Parco della biosfera il quale, insieme agli altri 850 parchi della città, copre circa il 50% dell’intera superficie cittadina. Segnaliamo a questo proposito gli eleganti parchi che fiancheggiano la famosa Ringstrasse che nel 2015 ha festeggiato i suoi 150 anni. L’attuale composizione di alberi del viale consta di 2.400 esemplari che d’estate garantiscono una piacevole ombra e d’inverno creano una suggestiva cornice “minimalista” di alberi a foglia caduca. Da segnare in agenda la visita alla Reggia di Schönbrunn iscritta dal 1996 nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco e ai Giardini del Burggarten, dove si trova anche la statua di Mozart e una grande serra con la famosa Casa delle farfalle.

E il coltivar mi è dolce… in città

Per rifornire la città di acqua potabile, Vienna ancora oggi si basa, con i dovuti ammodernamenti, su quanto costruirono gli antichi Romani: acquedotti in grado di portare l’acqua in città attingendo direttamente da 30 sorgenti alpine. Tutto questo ha anche reso possibile la pratica agricola all’interno del perimetro cittadino, con oltre il 18% delle superfici agricole realizzate in modalità biologiche. Gli agricoltori bio viennesi vendono la loro frutta e verdura nei mercati a loro dedicati come il Naschmarkt nel sesto distretto e il Karmelitermarkt nel secondo distretto dove è possibile trovare corner di Slow Food Wien e acquistare prodotti scelti come salmone alpino, pane cotto nel forno a legna, formaggi e marmellate. Il venerdì e il sabato in Piazza Freyung, nel centro città, ha luogo un grande mercato biologico (biobauernmarkt). Non da meno è l’attenzione al rispetto per l’ambiente negli edifici e nelle strutture strutture ricettive presenti in città: gli alloggi eco-friendly si fregiano infatti del contrassegno “Umweltzeichen Tourismus” che sta a indicare strutture che utilizzano l’energia in modo efficiente, riducono i rifiuti, acquistano e utilizzano prodotti ecologici e biologici ed effettuano le pulizie con modalità rispettose dell’ambiente. In questo senso segnaliamo l’Hotel Stadthalle in grado di produrre autonomamente tutta l’energia di cui necessita presentando così un bilancio energetico pari a zero.

Anche la cosmesi è naturale

Vienna ama la natura anche per quel che riguarda la cura della persona, la bellezza e il benessere. Cosmetici naturali per pelle e capelli sono quanto propone la Saint Charles Cosmothecary in Gumpendorfer Strasse. Da non perdere anche i saponi naturali della Wiener Seifenmanufaktur, per la cui produzione non è previsto l’uso di additivi e sostanze conservanti artificiali e sono biodegradabili al 100%.

Un tè, un caffè, e i dolci

Dopo tanto girovagare è arrivato il momento di assaporare un ottimo tè, o un caffè fatto a regola d’arte, accompagnando il tutto con una sontuosa torta Sacher o gustosi biscotti di fine pasticceria. Fra tutti segnaliamo la pasticceria di corte regia-imperiale Demel, il cui personale è tutto al femminile come da tradizione secolare, ma anche il Caffè Hawelka. Questo caffè - ritrovo di artisti e pensatori - è un’autentica istituzione viennese; i più esperti riconoscono la vicinanza dell’Hawelka dall’aroma, soprattutto dalle 22 in poi, l’ora in cui si cominciano a servire i Buchtel freschi (dolcetti di pasta lievitata ripieni di marmellata). Gli amanti del biologico troveranno nel Caffè Schwarzenberg diversi tipi di tè e caffè e potranno gustare le creazioni di famosi maestri pasticceri. Per chi ama il gelato nelle sue mille sfaccettature di sapore, ecco l’Eis- Greissler, gelato artigianale realizzato a partire da soli ingredienti freschi e certificati biologici. Un’idea dei gusti? Dal caramello delle Alpi al gusto pera, fino all’originalissimo pistacchio e sale (100% vegano). Per un pranzo leggero segnaliamo il Wrenkh con la sua zuppa di pastinaca o melanzane alla crema di uova. Da provare anche il menu vegano di Tian che offre diversi piatti della tradizione rivisitati e idee innovative come gli gnocchi di cavolo rosso o la Sacher destrutturata. Prima di tornare a casa di sicuro vale una sosta la tenuta Christ, appena fuori dal centro della città, dove si possono assaggiare alcuni dei più tipici vini viennesi, tra cui il famoso Wiener Gemischter.

Fare acquisti, mangiare e dormire

Naschmarkt (mercato ortofrutticolo) Wienzeile, 1060 Vienna www.wienernaschmarkt.eu
Karmelitermarkt (mercato ortofrutticolo), Krummbaumgasse, Leopoldsgasse, Haidgasse, 1020 Vienna
Biobauernmarkt (mercato biologico) Freyung, 1010 Vienna www.biobauernmarkt-freyung.at
Hotel Stadthalle, Hackengasse 20 1150 Vienna, Tel. 4319824272
Saint Charles Cosmothecary (cosmetici naturali) Gumpendorfer Strasse 33 1060 Vienna, Tel. 4315861363
Wiener Seifenmanufaktur (saponi naturali) Hintzerstrasse 6 1030 Vienna, Tel. 4317153171
Pasticceria Demel Kohlmarkt 14 1010 Vienna Tel. 43153517170
Caffè Hawelka Dorotheergasse 6 1010 Vienna Tel. 4315128230
Pasticceria Schwarzenberg Kärntner Ring 17 1010 Vienna, Tel. 4315128998
Eis Greissler (gelateria) Rotenturmstraße 14 1010 Vienna www.eis-greissler.at
Ristorante Tian Himmelpfortgasse 23 1010 Vienna Tel. 4318904665
Wrenkh Wiener Kochsalon & Restaurant Bauernmarkt 10 1010 Vienna Tel. 4315331526
Tenuta Christ Amtsstraße 10-14 1210 Vienna, Tel. 4312925152


  • Cucina Naturale n.2 2/2017
  • Cucina Naturale n.1 1/2017
  • Cucina Naturale n.11 11/2016
Ul cerca ricette
Cerca fra le ricette presenti sul nostro database
Parola chiave:
News
Iscriviti alla Newsletter di Cucina Naturale.

News
Registrati gratuitamente per poter commentare le nostre ricette!

 

 

Video ricetta 

 

Involtini di carta di riso

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale

Guarda il video

 

 

 

 

 

 

News
Quando acquisti dell'acqua, badi soprattutto a...
Che abbia un basso residuo fisso
Che sia con poco sodio
Soltanto al gusto
Che sia ricca di minerali
Archivio Sondaggi
Copyright İ 2006-2017 Tecniche Nuove SpA - Via Eritrea 21, 20157 Milano - P.I. 00753480151 • Privacy - Design e Sviluppo CMS Time&Mind